domenica 25 agosto 2013

RISPARMIAMO CON... YOGURT FATTO IN CASA

Chi consuma molto yogurt può valutare l’acquisto di una yogurtiera, un investimento ripagato. Una yogurtiera costa dai 30 ai 70 euro, non occupa molto spazio e facilita sicuramente la vita perché mantiene la temperatura costante durante la fermentazione. Inoltre, grazie al timer sarà difficile far inacidire lo yogurt a causa di una fermentazione eccessiva.
Io ho acquistato la yogurtiera da Lidl in offertissima, costo 20 euro circa dotata di 7 vasetti con coperchi.  


Il procedimento per fare lo yogurt con la yogurtiera è ancora più semplice. Prendete un litro di latte a temperatura ambiente o riscaldato a 37° C in microonde, mescolatene qualche cucchiaio in una ciotola con il vasetto di yogurt intero tolto qualche ora prima dal frigo o la bustina di fermenti lattici e aggiungete il latte restante senza formare schiuma.
Amalgamate in modo da non formare grumi e versate nei vasetti senza coperchio, spegnendola dopo 8-12 ore. Questo almeno è il procedimento per la mia yogurtiera, ma leggete le istruzioni della vostra con cura per sicurezza. A fine fermentazione riponete in frigo e aspettate almeno 6 ore prima di mangiare lo yogurt. Il mio consiglio è di aspettare 24 ore. Se volete avere uno yogurt più denso e cremoso aggiungere a 750 ml di latte 250 ml di panna, sarà sicuramente molto più calorico, ma il risultato vi sorprenderà! 
Buon appetito!

2 commenti:

katia ha detto...

ciao carmen..io lo yoghurt lo faccio senza yoghurtiera: un litro di latte tiepido ed un vasetto di yoghurt bianco bio. mescolo delicatamente in un contenitore di acciaio e metto sotto coperta per una notte. buonO;)!!

carmen m ha detto...

in verità la yogurtiera l'ho presa approfittando di uno sconto avuto da LIDL ;)...

cmq proverò il tuo metodo!!!